Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo

Ognuna delle Aziende del Gruppo Health Care Italia, ovvero Health Care Italia S.p.a., Casa di Cura Villa dei Fiori S.r.l. e Ospedale Internazionale Casa di Cura S.r.l.,al fine di assicurare condizioni di correttezza e di trasparenza nella conduzione degli affari e delle attività aziendali, ha adottato, in maniera autonoma ed indipendente, un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D.Lgs. 231/01, il quale, ancorchè facoltativo e non obbligatorio, è un efficace strumento di Gestione, capace di tenere sotto controllo i principali processi aziendali, al fine di contrastare e ridurre al minimo il rischio di commissione dei reati previsti dal D. Lgs. 231/01.

Il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo delle Aziende Health Care Italia, in linea con quanto previsto dall’art.6, c.3 del D.Lgs. 231/01, è stato sviluppato coerentemente con le indicazioni fornite dalle Linee Guida emanate da Confindustria approvate dal Ministero di Giustizia nel giugno 2004, di quelle emantate dall’AIOP (approvate il 2 novembre 2004) e dalle altre associazioni di categoria riconosciute, adattandole – come necessario – alla concreta realtà della Società.

In particolare, il percorso seguito per l’elaborazione del Modello, può essere sintetizzato secondo i seguenti punti fondamentali:

  • individuazione delle aree a rischio: sono state rilevate ed indagate tutte le attività svolte da ciascuna Funzione aziendale, al fine di individuare le aree “sensibili” in cui è maggiore il rischio che si concretizzino reati ex D.Lgs. 231/01 ed individuati i sistemi di controllo in essere, a presidio di tali rischi;
  • predisposizione e realizzazione di un Sistema di Gestione e Controllo interno, ovvero, l’insieme sistematico di Istruzioni Operative, Procedure, Protocolli interni e meccanismi di monitoraggio della loro efficacia, in grado di abbattere e/o ridurre ad un livello ragionevole i rischi;
  • individuazione di un Organismo di Vigilanza dotato dei requisiti di autonomia, indipendenza e professionalità a cui è affidato il compito di vigilare sul funzionamento e l’osservanza del Modello e di curarne l’aggiornamento.

Ognuno dei Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D.Lgs. 231/01 adottato, in maniera autonoma ed indipendente, delle Società del Gruppo Health Care Italia è composto dall’insieme organico delle seguenti componenti specifiche:

  • Parte Generale nella quale è illustrata la storia e la struttura dell’Azienda, è sintetizzato il quadro normativo di riferimento e le motivazioni che hanno condotto all’adozione del Modello. È esposta la metodologia utilizzata nella costruzione del Modello ed indicati brevemente i compiti ed i poteri dell’Organismo di Vigilanza e le prerogative del Sistema Disciplinare
  • Codice Etico è lo strumento che richiama l’intera organizzazione, nei suoi singoli componenti, a riconoscersi, nei principi di riferimento per la Società al fine dell’orientamento etico a fondamento delle attività svolte. Il Codice, inoltre, disciplina in concreto le condotte rilevanti di coloro che operano a servizio della Società e ne individua regole e comportamenti cui viene riconosciuto un valore etico positivo. Le violazioni del Codice Etico sono sanzionate ai sensi del Sistema Disciplinare
  • Disciplina e Compiti dell’Organismo di Vigilanza sono stabiliti ed approvati dal CdA attraverso uno specifico documento di dettaglio che disciplina puntualmente il funzionamento dello stesso. In particolare è stato nominato un Oganismo Monosoggettivo.
  • Sono stati previsti, inoltre, i casi di ineleggibilità e di decadenza, nonché, in maniera estremamente dettagliata, i compiti ed i poteri dell’OdV. Particolare attenzione è stata dedicata ai flussi di informazione da e verso l’OdV, in modo tale che lo stesso, da un lato, sia in grado di portare a conoscenza del CdA e del Collegio Sindacale i risultati della propria attività e delle eventuali criticità, dall’altro, sia posto nelle migliori condizioni di svolgere il proprio compito. Per ciò che concerne i flussi informativi verso l’OdV è stata creata un’apposita casella di posta elettronica: organismodivigilanza@hcitalia.it.
    Le eventuali segnalazioni, anche in forma anonima, potranno essere inviate, oltre che per e-mail, per iscritto all’indirizzo:
    Organismo di Vigilanza, Health Care Italia S.p.A.
    Via Torquato Tasso n. 40
    80121 – Napoli

Sistema Disciplinare

: il sistema disciplinare è parte integrante e sostanziale del Modello HCI ed è diretto a sanzionare il mancato rispetto delle regole (disposizioni, norme, prescrizioni, divieti, procedure) dei principi standard generali di comportamento indicati nel Modello.

Sistema delle Deleghe e Procure

: è stato formalizzato un sistema di deleghe e procure che garantisce la corrispondenza tra l’incarico attribuito al soggetto interessato e il potere di spesa allo stesso attribuito. Le procure e deleghe sono rese conoscibili all’interno e all’esterno della Società.

Mappatura delle Aree a Rischio di reato

: in occasione dell’implementazione dell’attività di “risk mapping”, sono state individuate, nell’ambito della struttura organizzativa delle Aziende Health Care Italia delle aree considerate “a rischio reato”, ovvero dei settori e/o processi aziendali rispetto ai quali è stato ritenuto astrattamente sussistere il rischio di commissione dei rati previsti dal Decreto.

Protocolli Generali

sono stati stabiliti dei principi di controllo generali che garantiscono l’efficacia e l’efficienza del sistema di controllo dei processi aziendali tale da mitigare il rischio di commissione dei reati previsti dal D. Lgs. 231/01.

Procedure

la Società sta realizzando un sistema di procedure, sia manuali che informatiche, che costituiscono la guida da seguire nella gestione dei processi aziendali interessati prevedendo specifici punti di controllo, al fine di garantire la correttezza, l’efficacia e l’efficienza delle attività aziendali anche ai fini di quanto previsto dal Decreto.

Diffusione e Aggiornamento del Modello

al fine di dare attuazione e massima diffusione ai principi etici aziendali contenuti nel Codice Etico, alle norme, ai principi, alle procedure, ai protocolli, alle regole e sanzioni ed in genere a tutto quanto stabilito dal Modello 231, la Società in collaborazione con l’OdV pianifica e organizza specifici programmi di formazione ed informazione.

Il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. Lgs. 231/01 è disponibile in formato .pdf, cliccando sull’icona che segue:

(3,17Mb)