Casa di Cura Villa dei Fiori: Tunnel Carpale, nuovo trattamento chirurgico per via endoscopica

La Sindrome del Tunnel Carpale rappresenta la neuropatia da compressione canalicolare più frequente dell’arto superiore e l’intervento chirurgico di decompressione del nervo mediano al carpo è l’intervento maggiormente eseguito in chirurgia della mano.

Nell’arco degli anni, gli approcci chirurgici hanno subito variazioni riguardanti soprattutto l’estensione e la sede dell’incisione chirurgica con l’obbiettivo di ridurre l’incidenza delle complicanze e favorire un più rapido recupero funzionale.

L’approccio endoscopico praticato presso la nostra Struttura prevede una piccola incisione cutanea – 1 cm –


per l’approccio operativo dell’endoscopio


al termine dell’intervento viene apposto uno steri-strip di medicazione e predisposta la dimissione del paziente –

L’intervento in endoscopia presenta importanti vantaggi:
– Ottima visualizzazione del legamento trasverso del carpo e quindi una sezione chirurgica completa del legamento stesso;

– Riduzione delle complicanze post operatorie più frequenti: dolore e possibilità di cicatrici ipertrofiche ed indesiderate,
– Recupero funzionale più marcato e rapido;
– Riduzione significativa dei tempi di convalescenza con ripresa delle attività quotidiane e lavorative più tempestive.

Si potrà accedere all’intervento chirurgico, con ricovero ambulatoriale in day service, su prescrizione del medico curante di medicina generale indicando il Codice P44300.01 se a destra e P44300.02 se a sinistra, in entrambi i casi abbinando sulla prescrizione i due codici 8999.01 e 8999.02 -;

Per qualsiasi ulteriore informazione, si potranno contattare i nostri Uffici Ricezione sempre a disposizione dei nostri Utenti.